Excite

Virginia Raffaele-Sharon Cenciarelli: la parodia dei make up tutorial a Quelli che...

  • YouTube

Lei si chiama Sharon Cenciarelli, è "esperta di cose da giovani" e tra le sue varie abilità ne annovera anche una come make up artist, che ovviamente - da vera esponente delle generazione 2.0 - condivide sul web con video-tutorial amatoriali. Insomma, Sharon è una delle tante truccatrici che mettono le proprie conoscenze online, a disposizione di chi vuole imparare a eseguire da sola una make up professionale.

Virginia Raffaele-Sharon Cenciarelli, la parodia dei make up tutorial: video

Peccato solo che Sharon Cenciarelli non esista davvero, ma sia la parodia corrosiva delle varie Clio Make Up portata in scena da Virginia Raffaele a Quelli che..., il programma sportivo della domenica pomeriggio di Raidue, condotto da Victoria Cabello con il Trio Medusa. Una di quelle prese in giro talmente ben fatte, da far ridere per il loro essere pericolosamente simili ai modelli che mettono alla berlina.

Clio Make Up, i tutorial più belli su Real Time

Ora, lasciando da parte la brava Clio Zammatteo, che fin dagli esordi si è contraddistinta per tutorial molto professionali, anche quando evidentemente amatoriali, e tutte le altre make up artist che realizzano video apprezzabili per qualità e contenuti, è innegabile che in rete circolino invece anche molti prodotti 'discutibili', al limite del ridicolo. E proprio questi Virginia Raffaele va a sbeffeggiare, proponendo un personaggio caotico, confusionario, che parla in modo pressoché incomprensibile e abbonda in fondotinta che "compattizza la pelle", in cipria e in ombretto blu, che "dona profondità allo sguardo".

Insomma, un'accozzaglia di banalità ed errori e orrori cosmetici (e ortografici), in mezzo al quale la coattissima make up artist infila anche un paio di telefonate con amiche e amici non meglio identificati: "Stai sul motorino? Stai ad arrivà?", "Mo' ti devo lascià, che sto a fà il tutorial", tutto sempre senza spegnere la telecamera (che tra l'altro inquadra una Sharon sovraesposta, con la luce che rende quasi impossibile distinguere i colori) e condito da suggerimenti caserecci, come l'utilizzo della coramina ("che è de nonna, però è una cosa che scioglie") al posto dell'acqua distillata per diluire gli ombretti e creare un trucco "leggero, per essere a posto tutto il giorno", per ragazze che "a scuola devono mantenere un certo stile".

Il risultato è davvero divertente e con la sua ironia intelligente mette il dito nella piaga, sottolineando come nell'era del web e della condivisione a oltranza, tutti possono essere 'esperti' di qualcosa e offrire alla comunità il proprio sapere (?), togliendo valore a chi davvero è un professionista e trasformando le mode in manie, di quelle che ovunque ti giri c'è qualcuno o qualcosa che replica - con alterne fortune - l'originale.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017