Excite

I trattamenti estetici consentiti in gravidanza

Il desiderio di apparire curate e senza imperfezioni è tipico di molte donne, in misura diversa a seconda del periodo della vita che stanno affrontando. Il momento di diventare mamma accresce spesso lo slancio alla cura della proprio corpo, sottoposto ad importanti ed evidenti mutamenti. Tuttavia non tutti i trattamenti estetici in gravidanza sono consentiti: cosa allora le neomamme devono evitare e cosa possono concedersi?

In e out

Concedersi una giornata in un centro estetico è uno dei metodi migliori con il quale una neomamma può rilassarsi e recuperare una certa sicurezza nel proprio aspetto. I molti cambiamenti fisici a cui il corpo di una donna è sottoposto durante la gravidanza possono spesso far vacillare l'autostima di una donna, già stressata dagli sbalzi ormonali fisiologici.

E' bene però sapere che non tutti i trattamenti estetici sono permessi in gravidanza. Alcune tecniche di bellezza, infatti, possono interferire con lo stato di benessere del feto, sottoponendolo ad inutili pericoli. A tale scopo è bene che la futura mamma si prepari, capendo cosa è indicato e cosa è meglio evitare.

OUT

  • sauna e bagno turco - assolutamente da evitare in quanto le alte temperature possono provocare importanti sbalzi di pressione e svenimenti.
  • docce e lettini solari - vanno fatti con assoluta cautela soprattutto per evitare l'insorgenza di macchie scure dovute all'accumulo di melanina sulla pelle, frequente in gravidanza.
  • trattamenti laser o ad ultrasuoni - è consigliabile rimandare queste procedure a dopo la gravidanza, per evitare disturbi al bambino. Meglio quindi la ceretta a freddo!
  • bagni termali in acqua calda - è bene ricordare che l'acqua calda favorisce le contrazioni uterine. I bagni termali sono assolutamente vietati quindi a partire dal sesto mese di gravidanza.

IN

  • massaggi drenanti - evitando la zona dell'addome e della pancia, i massaggi drenanti soprattutto alle gambe favoriscono la circolazione e prevengono il gonfiore degli arti tipico della gravidanza.
  • pulizia del viso e peeling- favorisce la dilatazione dei pori della pelle, aiutando così il viso a liberarsi dell'accumulo di tossine dovute agli sbalzi ormonali.
  • riflessologia plantare - aiuta la donna a rilassarsi e a liberarsi dello stress della gravidanza
  • tinture per capelli naturali - solo le tinte senza componenti chimici sono concesse in gravidanza, in quanto il cuoio capelluto è particolarmente sensibile ad assorbire tutte le sostanza con cui viene a contatto.

Molte proposte

Trattamenti estetici in gravidanza sono quindi utili per ridare vigore ed energia alla donna affaticata dalla sua condizione, ma vanno proposti con cautela.

Molte Spa hanno studiato dei pacchetti speciali per le neomamme, con percorsi mirati al recupero della serenità non solo fisica ma soprattutto spicologica. Molto utili sono i massaggi pre-parto per il corpo, che aiutano la futura mamma a distendere la muscolatura e liberare la mente.

bellezza.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017