Excite

Tagli di capelli per il 2010 maschili: le soluzioni migliori

  • Youtube.com

I tagli di capelli del 2010 maschili più belli hanno messo in evidenza come con le acconciature sia possibile dare vita a effetti estetici decisamente gradevoli senza bisogno di esagerare.

Sobrietà e naturalezza

La parola d'ordine, infatti, è stata sobrietà. Da una parte tagli lunghi per chi aveva i capelli ricci, per dare origine a quell'effetto spettinato che in realtà risulta molto ricercato; dall'altra, per chi aveva i capelli lisci, pochi interventi, finalizzati soprattutto a aumentare il volume, e il divieto assoluto di ricorrere a cere o altri prodotti con effetto bagnato. Si è cercato, in sostanza, di puntare sulla naturalezza della chioma.

Chiome tirate all'indietro: vintage

Per quel che riguarda i capelli lunghi, poi, hanno colpito, sulle passerelle di tutto il mondo, le chiome tirate all'indietro, con effetto vintage, per non dire proprio retrò: una sensazione da capitale europea da anni Cinquanta. A essere sempre di moda, in ogni caso, rimane, in maniera praticamente indiscutibile, il taglio medio, che in effetti anche nel 2010 ha rappresentato un must, anche tra le celebrità hollywoodiane. La sua capacità di essere versatile e di adattarsi alle soluzioni più differenti (piccoli codini, ma anche frange e ciuffi) l'hanno reso una sorta di scialuppa di salvataggio, di ancora a cui aggrapparsi, per tutti colore che si trovano in difficoltà nel decidere quale forma dare ai propri capelli. Nel 2010 il taglio medio si è rivelato in tutta la sua flessibilità, come una soluzione perfetta per i giovani e i meno giovani, castani o biondi.

bellezza.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017