Excite

Smalto semipermanente: bello, pratico e duraturo

A metà strada tra uno smalto tradizionale ed un gel da ricostruzione, lo smalto semipermanente è un nuovo cosmetico per le mani ideale per tutte le donne che vogliono avere unghie sempre curate senza dover cambiare di continuo lo smalto scheggiato e senza neppure doversi sottoporre ad una ricostruzione vera e propria.

Le caratteristiche

Composizione - Si tratta di un gel di nuova composizione, altamente elastico e brillante, che si applica sulle unghie con un comune smalto e si fissa grazie all'azione catalizzante dei raggi UV come avviene nella ricostruzione delle unghie. In commercio sono disponibili numerosi smalti semipermanenti con colori basic e tonalità moda. I marchi più conosciuti sono Page Sage con prezzi a partire da 12,00 euro a smalto ed OnyxNail che propone kit combinati con più prodotti: ad esempio un set di 5 smalti semipermanenti a 99,00 euro circa. Nail Secret, invece, propone i suoi smalti a partire da 19,00 euro l'uno, mentre quelli di Layla costano circa 15,00 euro l'uno.

Vantaggi - Questo prodotto presenta diversi punti di forza: innanzitutto è molto resistente e duraturo rispetto ad uno smalto tradizionale e mantiene sempre la lucentezza del colore, cosa che non accade mai con le comuni lacche per unghie che, quando non si scheggiano, tendono ad opacizzarsi. Inoltre, lo smalto semipermanente è molto meno invasivo del gel per la ricostruizione e non danneggia in alcun modo l'unghia.

Durata - Lo smalto semipermanente è molto più duraturo di una normale lacca per unghie: sulle mani ha una resistenza che va da 3 a 4 settimane a seconda dei casi, mentre sui piedi può durare anche 1 mese.

Come si applica

Una volta procuratosi tutto l'occorrente, lo smalto semipermanente può essere applicato anche in casa con il metodo "fai da te": l'importante è avere una buona manualità ed utilizzare i prodotti giusti.

Occorrente - Oltre allo specifico colore di smalto semipermanente da indossare, per applicare questa novità del settore unghie è necessario avere un fornetto a lampada UV per far catalizzare lo smalto (in commercio ce se sono diversi a partire da 65,00 euro), un prodotto fissante ed un igienizzante per unghie per rimuovere eventuali residui a fine seduta. Infine, lo smalto semipermanente va tolto dalle unghie con l'aiuto di uno specifico acetone.

Uno - Bisogna rimuovere le cuticole con l'apposito bastoncino in legno ed assicurarsi che le unghie sia ben pulite.

Due - Quindi va applicato lo smalto in modo uniforme dita per dita ed "infornato" nell'apposita lampada per circa 5 minuti. Si può ripetere l'operazione per due volte se si vuole un effetto più comprente.

Tre - A questo punto va passato il gel fissante e quindi le mani vanno introdotte ancora per un paio di muniti sotto la lampada UV.

Quattro - Come ultimo passaggio bisogna rimuovere le impurità attraverso lo specifico prodotto sgrassante: la manicure è terminata!

Dall'estetista

Oltre al metodo casalingo fai da te, lo smalto semipermanente può essere applicato dalle mani esperte di un'estetista presso qualsiasi centro estetico, parrucchiere o salone di bellezza che proponga alle sue clienti questo specifico trattamento: i prezzi variano da città a città da un minimo di 15,00 fino a 35,00 euro.

bellezza.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017