Excite

Smagliature in gravidanza, i rimedi naturali

di Margherita Gamba

L'elasticità della pelle viene messa a dura prova durante i nove mesi della gravidanza, tra aumenti e cali di peso considerevoli, le smagliature sono dietro l'angolo. Ma porre rimedio a questo fastidioso inestetismo non è impossibile, servono costanza e i giusti rimedi naturali, attività fisica regolare e una dieta ricca di vitamina C ed E.

    Reveal.co.uk

Per sapere di più

Nessun trattamento invasivo, dunque, ma solo buona volontà e qualche accorgimento furbo. Il burro di karitè, per esempio, è in grado di ammorbidire e migliorare l'aspetto della pelle: basta applicarlo tutti i giorni, magari dopo la doccia, sui punti più critici. Stesso discorso per l'olio di rosa mosqueta, molto utilizzato in Cile come medicamento per le cicatrici. Si applica in gocce direttamente sulla parte interessata.

Per fare il pieno di vitamina E, che aiuta la pelle a restare giovane, optate per l'olio di mandorle dolci: da conservare in un luogo fresco e buio, si applica quotidianamente, anche durante i massaggi. Famoso per regalare elasticità all'epidermide, è il gel d'aloe vera: non unge e viene assorbito rapidamente dalla pelle. Più casalingo ma molto efficace il succo di limone: si dice che il suo contenuto di vitamina C possa aiutare la pelle nella produzione di collagene, con conseguente miglioramento del suo aspetto, anche nel caso in cui vi sia la presenza di smagliature.

Molto in voga anche l'olio essenziale di lavanda, che può essere diluito in olio di mandorle dolci o di jojoba per potenziare l'efficacia. In 250 millilitri di olio vegetale possono essere aggiunte 10-15 gocce di olio essenziale. Un altro olio considerato efficace nel combattere le smagliature è quello ai semi di lino, con il suo contenuto di acidi grassi omega-3. Proprietà emollienti per l'olio di cocco, che aiuterà la pelle a mantenere un tono sano.

    beautips.it

bellezza.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017