Excite

Renee Zellweger choc: eccesso di chirurgia estetica, sembra un gatto

  • Hollywoodlife

di Silvia Tozzi

Renee Zellweger non riesce a smettere con le iniezioni di collagene e, a 44 anni, non è più riconoscibile. Il 2 novembre era a Burbank, in California, per la premiere del film Long Shot: The Kevin Laue Story. Hollywoodlife l'ha definita "una persona completamente diversa rispetto a quella che era nel 2002. Il viso lisciato, la pelle impeccabile, gli occhi più grandi" tanto che il sito avanza l'ipotesi che questa volta Renee, che da tempo viene additata per l'eccessivo uso di tossina botulinica e che all'ultima cerimonia degli Oscar è stata fatta oggetto di numerosissime battute, sia ricorsa addirittura alla chirurgia estetica. Non riusciva a sorridere e pare che il cambiamento non fosse dovuto solo alla perdita di peso (come han detto alcuni).

Tommy e Renée: una borsa contro il cancro

Anthony Youn, chirurgo al YOUN Plastic Surgery, interpellato dal sito, reputa che “si sia fatta fare iniezioni di Botox, intervenendo sulle sopracciglia e la fronte, che sembrano più rilassate permettendo così agli occhi di aprirsi maggiormente". Per il medico, è solo Botox e non c'è stata chirurgia. "L'effetto del Botox dura 3-4 mesi, e per raggiungere questo risultato basta un trattamento". Per il medico, l'attrice ha ottenuto un ottimo risultato, ma ai fans il suo aspetto non piace, la trovano irriconoscibile e l'accusano di aver perso quella caratteristica che la rendeva unica.

Reneè Zellweger tamponata con la macchina

Siccome l'uso di trattamenti estetici è diffuso tra le star, tende poi a renderle tutte uguali. Al che, Renee ora sembra Robin Wright, ovvero, entrambe sembrano qualcun'altra. In più a Burbank, nonostante l'occasione e il red carpet, l'attrice di Chicago e Bridget Jones era trascurata, coi capelli flosci e non acconciati, ciocche cascanti sulla fronte, poco truccata, con solo un leggero blush, eyeliner e mascara neri. Anche l'abbigliamento era basso profilo: blue jeans e stivali neri. Il film, che racconta del primo giocatore di baseball con un braccio solo che si è laureato e ha giocato in Prima Divisione NCAA, è passato in secondo piano. Tra le donne distrutte dalle iniezioni in faccia, ovviamente ci sono Nicole Kidman, Winona Ryder, Uma Thurman, Linda Evangelista e Fergie.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018