Excite

Polvere di riso per il trucco fai da te: la cipria naturale

Tra le tante realizzazioni di make up casalinghe che si possono mettere in atto, una delle più famose è la cipria fatta con la polvere di riso per un trucco fai da te. La ricetta per questa cipria fatta in casa è semplice da eseguire e naturale al 100%, inoltre si possono ottenere diverse colorazioni a seconda dell'effetto desiderato, così da ottenere anche ciprie diverse tra loro. Ecco qui la ricetta per realizzare una cipria alla polvere di riso e il procedimento da seguire per la sua realizzazione.
    Getty Images

La ricetta della cipria con la polvere di riso fai da te

Per prima cosa dovete procurarvi della polvere di riso, disponibile in molti negozi di prodotti naturali, come anche l'erboristeria. Se, invece, preferite farvela da sola basterà prendere dei chicchi di riso e farli frullare nel mixer ad alta velocità così come in busta, non serve alcun lavaggio o cottura propedeutica. Macinate e tritate i chicchi di riso fino ad avere una polvere leggerissima, se trovate ancora qualche residuo passate la polvere attraverso un setaccio o anche una garza a un velo, così filtrerete solo la parte che vi interessa liberandovi dei chicchi che non si sono frantumati e polverizzati in maniera corretta. Ora avrete per voi una polvere molto bianca, difficilmente applicabile alla nuance della vostra pelle, anche se, nel caso abbiate bisogno di un trucco teatrale, già questa produzione iniziale può essere utilizzata come cipria. Il consiglio, però, è di seguire anche la seconda parte del procedimento, in modo tale che abbiate una polvere più naturale possibile.

Per scurire la polvere di riso ottenuta nel processo di polverizzazione basta cuocerla all'interno di un pentolino di metallo antiaderente a fiamma bassissima, si deve leggermente riscaldare, se non vi fidate del gas potete anche utilizzare una candela inserita all'interno di un lumino in coccio che, riscaldandosi, riscalderà anche la vostra pentola. Mescolate la polvere con un utensile in legno o coccio, mai in alto materiale, deve essere assolutamente naturale. Noterete che la vostra polvere piano piano cambia colore e dovete stare attente a osservarla per bene, in modo tale da estrarla quando il colore avrà raggiunto la nuance da voi desiderata. Finito questo processo potete levare il pentolino dalla fiamma e trasferire subito il contenuto in polvere in un contenitore di vetro raffreddato, che avrete tenuto in frigo fino a un secondo prima o che è immerso in una bacinella di ghiaccio. Una volta versato velocemente il composto nel nuovo contenitore potete lasciare il tutto a freddare per poi conservare la polvere anche all'interno dello stesso contenitore in cui l'avete versata oppure in un porta cipria vuoto che avrete preso appositamente. Questa cipria è ottima perché al 100% naturale, resiste facilmente ai climi umidi ed ha un costo veramente basissimo, oltre al vantaggio che potrete scegliere una nuance realizzata appositamente per voi da voi stesse.

    Getty Images

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017