Excite

Piastre per capelli, le migliori marche per cambiare look

Per cambiare continuamente look e sbizzarrirci ogni giorno con i nostri capelli, abbiamo bisogno di quel piccolo elettrodomestico che è la piastra. Se vogliamo uscire con capelli lisci, ricci o frisé non possiamo fare a meno di quest'importante accessorio necessario per avere la capigliatura che più ci piace. Per non arrecare troppi danni, dobbiamo scegliere le piastre per capelli delle migliori marche, affinché non aggrediscano costantemente la nostra chioma.

Le grandi marche

In commercio troviamo esposte grandissime quantità di piastre per capelli delle migliori marche, ma dobbiamo essere molto attente ad acquistare quella giusta. La Imetec propone questo accessorio intorno ai 59 euro. Con il modello B7 300 possiamo realizzare pettinature sia lisce che ricce attraverso il sistema di trasformazione da piastra a styling creator. La stiratura molto veloce dura più a lungo ed abbiamo a disposizione 10 livelli di temperatura, con il massimo rispetto per i capelli.

La Babyliss produce una piastra che asciuga e liscia i capelli attraverso cinque livelli di temperatura e che permette di riscaldarsi in pochissimo tempo. Dotata di piastra in ceramica e con il rivestimento Sublim Touch, garantisce una lisciatura perfetta già a 200 gradi. Il design sottile e arrotondato permette di creare anche ricci morbidi e naturali. E' fornita di indicatore luminoso con funzionamento a LED e di arresto automatico.

Il modello S8102 della Remington con piastre Wet2Straight è ideale per capelli spessi e ricci. Senza asciugare si hanno risultati veloci che durano a lungo. La quantità di calore dannoso è veramente minima, perché la maggior parte viene trasformato in vapore e quello in eccesso si volatilizza tramite dei fori, lontano dai capelli. E' rivestita in Ceramica, Diamante e Teflon e ad alta resistenza all'usura. Il costo per questo accessorio è intorno alle 50 euro.

Come scegliere quella giusta

Tra le tante piastre per capelli delle migliori marche dobbiamo scegliere soprattutto quelle che non danneggiano i capelli. Un consiglio è quello di acquistarne una in 100% di ceramica ionica o a raggi infrarossi. Con la prima, il capello conserva lucentezza, elasticità attraverso ioni negativi, i quali eliminano l'elettricità statica, permettono una stiratura più durevole nel tempo. Con la tecnologia a infrarossi, il capello viene riscaldato dall'interno verso l'esterno, evitando il surriscaldamento della superficie e di conseguenza la bruciatura.

bellezza.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017