Excite

Usare l'olio per capelli in piscina, ecco come

In estate le chiome, soprattutto quando si portano lunghe, a causa del caldo, della maggiore esposizione ai raggi solari e a sostanze come la salsedine ed il cloro, tendono a seccarsi e a dare l'antiestico effetto di crespo, che li fa sembrare rovinati e sempre in disordine. La soluzione è applicare l'olio per capelli, anche in piscina, per avere sempre una chioma morbida e lucente.

Curare i capelli anche in estate

In estate, si sa, a causa del caldo, dell'esposizione al sole e ai bagni frequenti al mare o in piscina, i capelli vengono un po' sacrificati. E la conseguenza più frequente è un'evidente secchezza capillare e un fastidiosissimo effetto crespo. Per questo è importate curare la propria chioma utilizzando uno specifico olio per capelli, anche in piscina.

Gli oli naturali, come ben sappiamo, danno il meglio di loro se applicati sui capelli bagnati. Uno degli nemici più dannosi per i capelli è il cloro, per questo è importante utilizzare l'olio per capelli in piscina, subito dopo il bagno, per mantenere una chioma morbida e luminosa, facile da pettinare.

Una corretta routine per mantenere la chioma sana dovrebbe prevedere lavaggi frequenti con uno shampoo che sia allo stesso tempo delicato e nutriente, l'utilizzo di un buon balsamo che ne preservi la pettinabilità, l'applicazione periodica di una maschera rinforzante e l'utilizzo degli oli per capelli in piscina.

I più utilizzati sono:

  • l'olio di cocco, utilizzato da sempre dalle donne dei paesi esotici per proteggere la loro chioma grazie al suo potere emolliente, idratante e nutriente;
  • l'olio di semi di lino, che ha proprietà ristrutturanti, previene e contrasta la formazione delle doppie punte;
  • l'olio di jojoba che, grazie alla sua elevata attività filmogena e nutriente, svolge un'efficace azione protettiva contro il sole, rendendo i capelli non solo sani ma anche piacevoli al tatto;
  • l'olio di argan per le sue proprietà emollienti e antiossidanti.

Capelli sani e belli anche in estate

In estate i capelli sono più secchi ed hanno bisogno di maggiori cure. Oltre alla solita routine fatta di shampoo e balsamo nutrienti e l'applicazione periodica di una maschera, si deve usare l'olio per capelli anche in piscina, dopo averli inumiditi, per proteggerli dal sole e nutrirli. Gli oli più utilizzati sono l'olio di jojoba, l'olio di cocco e l'olio di semi di lino.

bellezza.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017