Excite

Olio Johnson Baby, dannoso per la pelle?

Olio Johnson Baby, dannoso per la pelle? Nonostante sia uno dei prodotti più amati dai consumatori, i dubbi su questo idratante continuano ad animare accesi dibattiti, in rete e non solo. Motivo del contendere il fatto di contenere Paraffinum Liquidum, ovvero un derivato del petrolio. Ma questo ingrediente è davvero pericoloso e comporta dei rischi per la salute? Ecco alcuni spunti di riflessione per provare a fare chiarezza.

    momentimagici.com

Dannosità dell'Olio Johnson: verità e leggende metropolitane

Mamme preoccupate, ma anche donne e ragazze che lo usano come idratante. Sono molte le persone assillate da una domanda che ha ormai i contorni della leggenda metropolitana: "Olio Johnson Baby, dannoso per la pelle?". Il punto intorno al quale ruotano le perplessità (e le paure) delle consumatrici è il fatto che il principale ingrediente di questo prodotto è il Paraffinum Liquidum (Paraffina Liquida), chimicamente identificabile come una miscela di idrocarburi derivante dal petrolio.

Uno status poco rassicurante per un pubblico sempre più in cerca di prodotti naturali, che lo diventa ancora meno nel momento in cui sembrerebbe accertato il fatto che detto componente non idrata realmente in profondità la pelle, ma la fa 'sembrare' morbida e levigata depositando su di essa un film lipidico che, al contrario, ostruisce i pori e, in definitiva, accelera il processo di invecchiamento dell'epidermide.

Se su questo aspetto i pareri sono discordi - anche se uno studio del 2008 condotto da Stamatas G. et al. avrebbe dimostrato che il potere occlusivo della Paraffina Liquida è analogo a quello di un olio vegetale, ovvero naturale - è invece accertato che questo ingrediente non è pericoloso tout court in quanto derivato dal petrolio. Esistono infatti tre tipi di olio minerale - industriale, cosmetico e farmaceutico (o medicinale) - e nell'Olio Johnson è impiegato quello farmaceutico, che per essere riconosciuto tale "deve essere puro al 99% e non deve contenere impurità chimiche, inclusi batteri e metalli pesanti", come stabilito dalla European Pharmacopeia e dalla Food and Drug Administration (FDA) americana. Se la purezza della Paraffina Liquida resta elevata, dunque, essa è perfettamente sicura e anzi, come sottolineato da più parti, contrasta efficacemente la "perdita di acqua transepidermica" attraverso la creazione di "un sottile film-lipidico sulla superficie della pelle".

    momentimagici.com

E se c'è stata una reazione allergica?

Come è possibile verificare sul sito Biodizionario.it, la Paraffina Liquida è contrassegnata con un semaforo rosso, che significa: "Qualche problema, se ne sconsiglia l'uso a meno che sia il solo componente in rosso o che sia presente in misura minore (cioè elencato alla fine della lista INCI)". Nell'Olio Johnson questo ingrediente risponde al primo requisito, ma non al secondo, in quanto è, invece, il costituente principale del prodotto, presente al 99.18% - gli altri sono Isopropyl palmitate (0.80/, emolliente) e Profumo ('26-free', 0.02%). Una reazione allergica, dunque, potrebbe essere provocata dall'intolleranza individuale a elevati quantitativi di Paraffinum Liquidum e, di conseguenza, essere soggettiva e non esemplificativa di una oggettiva pericolosità del prodotto. La risposta alla domanda: "Olio Johnson Baby, dannoso per la pelle?" non può pertanto essere univoca.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017