Excite

Nicole Kelly: miss senza un braccio eletta reginetta in Iowa

  • YouTube

Nicole Kelly ha 23 anni, è la nuova Miss Iowa e per usare una definizione politicamente corretta e percorsa da una vena di stucchevole buonismo ipocrita è "diversamente bella": alla giovane neo-reginetta, infatti, manca l'avambraccio sinistro. Biondissima, sorridente e per nulla inibita dal suo handicap, Nicole invece dimostra di essere "semplicemente bella", perché ha vissuto ogni giorno come una qualunque ragazza 'normale', senza indulgere al vittimismo o, peggio, trasformando la sua menomazione in uno status speciale (cosa che invece, forse, ha fatto la giuria del concorso al quale ha partecipato).

Kayla Martell: la ragazza con l'alopecia che sogna Miss America

"Sono nata senza l'avambraccio sinistro (anche se quando la gente mi chiede cosa è successo al mio braccio, mi piace domandare: 'Beh, cosa pensi che sia successo?' La mia spiegazione preferita fino a oggi è che è stato mangiato da uno squalo... Un storia perfetta per qualcuno dello Iowa)", scherza la Miss nella sua biografia sul sito del concorso, raccontando anche che crescendo ha imparato a trasformare "gli sguardi delle persone" in una personalità che non avrebbe accettato alcun no. "Questo significa che ho provato tutto: dal baseball, al ballo, al diving. Non c'è nulla che non vorrei fare", conclude Nicole.

E forse proprio per questa sua schiettezza e autoironia la giuria del concorso ha deciso di attribuirle la corona di Miss Iowa, dopo tre giorni di durissime selezioni, anche se è forte il dubbio che la scelta sia caduta su di lei per quella forma di buonismo morboso che da sempre funziona come strepitoso volano pubblicitario. Del resto, la vittoria consegna a Nicole il lasciapassare per Miss America 2014 e la sua presenza non potrà che tradursi in un vertiginoso aumento di attenzione mediatica e ascolti.

Comunque sia, resta il fatto che l'immagine che passa di Nicole da qualsiasi intervista è quella di una ragazza serena, consapevole, all'inseguimento di un sogno come tante altre sue coetanee, senza sentirsi diversa: né svantaggiata, né privilegiata. Quasi certamente, però, con una consapevolezza e una maturità che le hanno dato una marcia in più rispetto alle avversarie. La giovane, infatti, ha definitivamente convinto i giudici cantando Defying Gravity (Sfidando la gravità), il brano più famoso del celebre musical Wicked (sul Mago di Oz), che racconta la storia di una ragazza che non ha paura di sfidare i pregiudizi per vivere la sua vita...

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018