Excite

Miss Italia 2012 apre alle straniere per la prima volta

  • missitalia.it

Era il 1996 quando l'incoronazione di Denny Mendez a Miss Italia scatenò non poche polemiche: per una parte della giuria e del pubblico, infatti, la reginetta figlia di una dominicana, Lidia, che in seconde nozze aveva sposato un italiano, Sergio, non possedeva i 'canoni di italianità' richiesti alla vincitrice del titolo.

Da allora sono passati sedici anni e cambiate molte cose. Così, mentre il Presidente della Repubblica Napolitano auspica per i figli degli immigrati la cittadinanza italiana, anche il concorso di bellezza nazionale per antonomasia apre all'integrazione, proponendo per la prima volta nella sua storia una corona per una Miss Italia straniera.

A volere fortemente questa innovazione è stata Patrizia Mirigliani, alla guida della kermesse dal 2010, la quale, "considerato il dibattito sull’integrazione e i relativi problemi", ha deciso per quest'anno di sostituire la tradizionale manifestazione Miss Italia nel Mondo con un concorso speciale - chiamato appunto Miss Italia nel Mondo Edizione Speciale - dedicato alle ragazze straniere di età compresa tra i 18 e i 26 anni e residenti nel Belpaese da almeno uno.

"Ho deciso di far vivere a queste ragazze la curiosità di Miss Italia e di assegnare a una di loro un titolo che rispecchia la linea seguita in passato da mio padre Enzo nell’ambito del concorso, cogliendo i cambiamenti e le trasformazioni che la storia ci offre", ha spiegato la Mirigliani, ricevendo per la sua iniziativa l'approvazione e il plauso delle comunità di immigrati e di diverse associazioni operanti nel settore.

Come riportato infatti dal dossier statistico sulle immigrazioni della Caritas e della Fondazione Migrantes, gli stranieri residenti in Italia sono circa 5 milioni e di questi 300 mila sono ragazze nella fascia di età 18-26 anni, residenti soprattutto in Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Lazio e Piemonte.

Le regole per partecipare - oltre ai vincoli di età e di residenza - sono i medesimi richiesti per il concorso 'tradizionale' (quindi condotta incensurabile, nessuna attività professionale nel settore dello spettacolo e precedenti di nudo) e l'iscrizione può essere fatta fino al 24 luglio, compilando l'apposito form presente sul sito www.missitalia.it.

I casting inizieranno a Roma due giorni dopo questa data e le ragazze che passeranno il primo step saranno chiamate per una nuova selezione, che ridurrà la rosa di aspiranti al titolo a 20. Tra di loro, la reginetta assoluta sarà scelta domenica 9 settembre, durante la prima delle due serate di Miss Italia, che anche quest'anno si terrà a Montecatini Terme e sarà trasmessa dalla Rai.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017