Excite

Miranda Kerr troppo magra: la foto su Twitter innesca la polemica, ma non è la sola

  • Instagram

Miranda Kerr? Bellissima, ma "troppo magra" o, come scrivono altri, cercando di smorzare (ipocritamente) i toni, "un filo troppo magra". La tendenza a minimizzare e/o a non dare peso al problema della modelle scheletriche è infatti una delle ragioni che continuano a mantenere in vita i canoni della donna-bella-se-tutta-ossa e negare che l'Angelo di Victoria's Secret mostri una magrezza patologica è un'opera di distorsione della realtà non da poco.

Vip magrissime: da Victoria Beckham ad Angelina Jolie, le foto

A scatenare il dibattito online è stata una foto postata da Miranda su Twitter: la moglie di Orlando Bloom è stata immortalata mentre fa yoga su una spiaggia, nella posizione del ponte, e nello scatto seppiato le si contano letteralmente le costole, mentre gambe e braccia sono visibilmente sottili e la pancia incavata. D'accordo, la posizione 'sfina' - se così si può dire - ma è evidente che la modella non solo non ha un filo di grasso, ma a momenti neppure di carne.

Miranda Kerr per Mango, l'anteprima della campagna PE 2013

"Stretch it out #yoga #openyourheart #summertime", scrive Miranda, che è una convinta sostenitrice dell'esercizio fisico per mantenersi in forma, tuttavia le parole zen dell'Angelo a molti sono sembrate in contrasto con il messaggio inviato dal suo corpo, che sicuramente in migliaia (milioni?) di donne avrà scatenato un patologico senso di inadeguatezza ed emulazione.

Belen Rodriguez sfila per Imperfect a Milano: fisico al top

La modella australiana, però, non è l'unico esempio di una continua e ossessiva ricerca di magrezza a ogni costo. Senza varcare alcun oceano, la neo mamma Belen Rodriguez ha lasciato tutti di stucco - in particolare l'universo femminile - per il fisico sfoggiato subito dopo il parto: pancia piatta, non un filo di grasso su vita e cosce, silhouette perfetta. Ma come diamine fa, si sono chieste compatte le donne che come lei hanno vissuto l'esperienza della gravidanza. Perché d'accordo che la showgirl con il suo corpo ci lavora e per lei essere perfetta e bellissima è fondamentale, ma sembra quasi che non abbia partorito, per la frustrazione di moltissime mamme che a distanza di mesi (anni) ancora combattono con una linea che proprio non ne vuole sapere di tornare come prima o di liberarsi di qualche chiletto.

Un altro esempio tutto italiano di magrezza finito più volte al centro delle critiche è quello offerto da Elisabetta Canalis. L'ex Velina ha sempre avuto un fisico asciutto, ma se ai tempi di Striscia le curve erano tutte al posto giusto, negli scatti che pubblica oggi su Twitter invece sono sparite. E l'elenco potrebbe continuare praticamente all'infinito, anche attingendo alle celeb straniere, come Victoria Beckham, Paris Hilton, Keira Knightley e la stylist Rachel Zoe, per la quale a un certo punto si è parlato apertamente di anoressia.

Insomma, se da un lato c'è H&M che fa pubblica ammenda per aver usato in passato modelle troppo magre e cerca di riscattarsi scegliendo come testimonial l'esplosiva Beyoncé e una serie di top curvy, dall'altro è evidente che è difficile sradicare uno stereotipo di bellezza che - nonostante le critiche - continua a resistere e a creare un pericoloso circolo di inadeguatezza e imitazione tra le donne, giovani e non solo.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018