Excite

Metodi naturali per sbiancare i denti

Nell'epoca dei selfie, il sorriso è decisamente in primo piano. E quando arriva il momento di scattare una foto, non c'è cosa peggiore di dover nascondere una dentatura opaca o, peggio, giallastra o macchiata. Un sorriso non perfettamente bianco dipende non solo dal fluoro ma, soprattutto, da quello che beviamo e mangiamo. Dal caffè al te al fumo di sigaretta, sono tanti gli agenti che si depositano sui denti rovinandone l'aspetto. In commercio esistono tanti prodotti. Ma se avete un animo bio e rinunciate volentieri alle sostanze chimiche, ecco come sbiancare i denti con ingredienti 100% naturali.
    Facebook @AquaBlog

A TUTTA FRUTTA

Ce lo hanno sempre detto e raccomandato: mangiare tanta frutta e verdura fa bene. Ma forse non tutti sanno che alcuni alimenti non sono buoni solo da portare in tavola ma sono utili a rendere il sorriso più bianco. A contatto con la saliva, infatti, certe sostanze reagiscono rimuovendo, innanzitutto, i batteri dalla bocca. Strofinate i denti con l'interno della buccia d'arancia o schiacciate qualche fragola e passate la polpa sui denti. E adesso sorridete!

    Instagram @m.lumidori

NATURALE COME L'ACQUA

Sembra banale, eppure è un gesto che non facciamo mai. Fermo restando che dopo i pasti l'igiene orale diventa d'obbligo. Ma quando siamo fuori casa e non possiamo tirar fuori lo spazzolino, basta fare degli sciacqui di 30 secondi con della semplice acqua per aiutare la prevenzione delle macchie.
    Facebook @NaturacquaViterbo

IL POTERE DELLA SALVIA

È un ingrediente dalle proprietà sorprendenti. Non a caso è utilizzata nella formulazione di molti cosmetici e dentifrici. Strofinare una foglia di salvia sulla superficie dentale regala un effetto sbiancante immediato. Non solo, perché è anche ottima alleata della salute delle gengive e dell'alito fresco. Un infuso di foglie di salvia e bicarbonato è una vera panacea per il cavo orale.
    Facebook @Alolocoyalotonto

SUCCO DI LIMONE

Oltre ad essere un disinfettante, il succo di limone vanta proprietà sbiancanti. Ma, a differenza della fragola, del bicarbonato, della salvia e dell'arancia, ha un'acidità maggiore. Per questo motivo non è un rimedio a cui si può ricorrere troppo di frequente perché rischia di corrodere lo smalto. Una tantum, sfregate la scorza del limone sui denti oppure, per un trattamento meno aggressivo, unite un cucchiaio di bicarbonato al succo di un limone e stendete il composto direttamente sullo spazzolino.
    Facebook @greenme

SALE E BICARBONATO

Volete realizzare una pasta dentifricia Home Made? Unite 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio a 1/2 di sale e immergete lo spazzolino nel composto ottenuto. Per una bocca più fresca, aggiungete qualche goccia di olio essenziale alla menta piperita. Attenzione, però: sfregare di continuo lo smalto con i granelli del sale e del bicarbonato può avere un effetto abrasivo. Quindi, non lavate i denti col dentifricio fai da te più di una volta a settimana.
    Facebook @FloricolturaDaniela

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020