Excite

Matita labbra eco bio: come farla in casa con il fai da te

Per le nostre labbra ci sono tanti prodotti di bellezza, tra i più utilizzati, naturalmente, presenziano le matite per le labbra. Non tutte però amano i prodotti chimici con cui vengono prodotte e, quindi, è necessaria una soluzione più naturale. Potete sicuramente ridirezionarvi sulle matite biologiche in vendita, ma un'altra possibilità è sempre quella del fai da te, infatti è possibile creare la propria matita naturale col colore che più ci piace. Vediamo insieme la creazione della matita labbra eco bio e come farla in casa.
    Getty Images

La ricetta e il procedimento per fare la vostra matita eco bio

Prima di tutto dovete procurarvi gli ingredienti necessari. Prendete 10 grammi di cera di candelilla, 8 grammi di burro di karitè, 5 grammi di burro di cacao, 5 grammi di cera carnuba, un grammo di olio di riso e poi pensate al colore. Per ottenere il colore desiderato dovete mischiare circa 3 grammi di ossido del colore scelto con altri 6 grammi di mica sempre dello stesso colore. Acquistate degli stampi per matita o dei vuoti, che potrete trovare nei negozi che forniscono flaconi e vuoti per i prodotti di bellezza. Attrezzatevi con una ciotola resistente al calore, anche un piatto di ceramica o coccio andrà benissimo. Prendete una pentola e riempitela di acqua fredda, posizionate sopra la pentola la ciotola con all'interno tutti gli ingredienti che abbiamo elencato sopra. Accendete il fuoco e lasciate sciogliere gli ingredienti a bagnomaria, coprendo il piatto con della carta stagnola o un altro piatto o coperchio, in modo tale che il vapore non esca e riesca a fondere tutto insieme.

Dopo circa quindici minuti da quando avete messo l'acqua sul fuoco controllate il composto, se tutto si è amalgamato bene e non ci sono più grumi allora la base per la vostra mina è pronta. Il composto si presenterà liquido ed ora entra in gioco il nostro stampo o vuoto per matita. Fate colare il composto nello stampo o nel vuoto, facendo attenzione che ci sia solo un foro di entrata nel caso dello stampo. Se usate lo stampo assicuratevi che ogni sua parte sia perfettamente riempita con il liquido della mina, se, invece, utilizzate il vuoto, dovete assicurarvi di dare dei piccoli colpi alla matita mentre lasciate colare il composto, in modo tale che si distribuisca uniformemente al suo interno e scenda riempiendo ogni sua parte. È molto importante che non ci siano vuoti d'aria altrimenti la matita tenderà a spezzarsi e dovrete ricominciare da capo. Una volta che avete versato il composto correttamente nello stampo o nel vuoto dovete lasciarlo solidificare. Per farlo solidificare in maniera corretta lasciatelo all'aria per qualche ora e poi mettetelo in frigo per un altro paio di ore. Una volta finito questo procedimento avrete la vostra matita assolutamente biologica e fatta in casa pronta per l'utilizzo. Si consiglia di conservare la matita nel frigo soprattutto nei mesi estivi onde evitare che diventi troppo morbida la mina.

    youtube

bellezza.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017