Excite

Madonna nei guai: ha copiato il logo del profumo Truth or Dare?

Brutta gatta da pelare per Madonna che dovrà affrontare il tribunale, dopo essere stata citata in giudizio per motivi di plagio da un artista australiano. Il frutto del contendere è il packaging del nuovo profumo di Madonna 'Truth or Dare', lanciato poco più di un mese fa dalla cantante a New York.

Madonna erotica per il suo profumo Truth or Dare, le foto

RJ Williams, questo il nome dell'artista, sostiene che il logo a forma di 'M' che è sulla bottiglietta del profumo di Madge, sia la stessa che lui ha utilizzato per un suo lavoro creativo ed ha registrato, utilizzandolo in seguito come marchio su capi di abbigliamento per otto anni. Per questo motivo è ricorso agli avvocati, spronato anche da amici e conoscenti, e fiutando l'affare, aggiugiamo noi, ha raccontato al Sunday Telegraph di Australia: "Si tratta della mia integrità come artista - ha detto l'artista - e non credo che debba essere compromessa da una colosso cosmetico".

Williams ha contattato il legale di Madonna, Guy Oseary, invitando la cantantea non usare il marchio violando il suo copyright e chiedendo addirittura di rendergli i guadagni realizzati finora. Come andrà a finire? Staremo a vedere...

bellezza.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017