Excite

Le ciglia finte di Michelle Obama

Tornate prepotentemente di moda negli ultimi tempi per amplificare il potere seduttivo dello sguardo, le ciglia finte hanno conquistato anche Michelle Obama, 'pizzicata' dal quotidiano inglese Times, che pubblica un primo piano inequivocabile della first lady americana con fascinosi occhioni da cerbiatta, esaltati per di più da un bel paio di sopracciglia ad ali di gabbiano.

Accessorio irrinunciabile nel make up femminile degli anni '60 e '70, le ciglia finte stanno infatti riscoprendo un nuovo periodo d'oro, sempre più utilizzate a complemento di bellezza per un look ultra-seducente, ma palesemente artificioso, come quello scelto da Michelle Obama, o al contrario più naturale, camuffandole tra le ciglia reali.

Chi desiderasse sortire un effetto molto visibile come quello della first lady americana, potrà optare per le ciglia finte 'a nastro' da applicare dall'esterno dell'occhio verso l'interno con l'apposita colla. Questo tipo di ciglia finte riproduce l'arcata sopraccigliare e, una volta applicate con l'aiuto di un piegaciglia che dia anche alle vostre ciglia naturali la forma di quelle artificiali, potrete completare l'opera passando il mascara e un po' di eyeliner sulla palpebra per camuffare ancor di più l'attaccatura.

Chi invece desiderasse un effetto meno intenso e più naturale, può applicare le ciglia finte 'a ciuffetti', avendo cura di inserire le varie 'codine' fra le ciglia naturali e poi concludere sempre con uno strato di mascara che uniformi il tutto.

bellezza.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017