Excite

Lammily: arriva la Barbie "normale" con acne, cellulite e qualche chilo in più

  • Lammily.com

La Barbie, lo sappiamo bene, è la principale causa della nascita delle tipiche frustrazioni fisiche femminili: lunghi capelli biondi, corpo perfetto, pelle da bambola (appunto) e visto angelico. Un disastro per le bambine costrette a crescere con un modello che, salvo rare eccezioni non raggiungeranno mai. Ecco perché qualcuno ha ben pensato di creare una Barbie qualunque, con gambe tozze, un po' di pancetta e addirittura acne e cellulite su richiesta.

Smagliature come forma di bellezza: le foto della campagna Love Your Lines

Si chiama Lammily ed è destinata a diventare il nuovo regalo cult per il Natale 2014. Questa Barbie innanzitutto non è bionda, ma mora, e non ha nemmeno le proporzioni fisiche di quella che è considerata la più bella delle bambole: la sua struttura fisica riproduce infatti quella tipica delle 19enni americane. Non è altissima, è magra ma non troppo, ha un viso dolce ma non perfetto.

Per Lammily bando anche ai vestiti provocanti. Nella sua versione standard la bambola indossa infatti una camicia di jeans e un paio di shorts, il classico outfit da ragazza della porta accanto.

Ma la vera novità, oltre alle proporzioni fisiche e all'aspetto da ragazza e non da bambolona, sta nella possibilità di dare anche alla barbie tutti i difetti che abbiamo noi donne: è infatti possibile acquistare, insieme alla bambola, un kit di stickers che riproducono acne, cellulite, nei, smagliature e altre imperfezioni che odiamo e al tempo stesso ci rendono uniche. Un modo, insomma, per imparare ad accettare se stesse sin da piccole, quando ancora possiamo convincerci a non pensare a quel punto nero o al pelo di troppo come a orrori da estirpare ad ogni costo.

La battaglia a favore della bellezza naturale della barbie Lammily è raccontata alla perfezione nello spot di lancio della bambola. Il marchio ha infatti pubblicato un video in cui Lammilly viene sottoposta al ritocchino di Photoshop, al termine del quale è trasformata nella più versione di se stessa. Un filmato che si conclude con una frase semplice, quanto incisiva: “Time to get real”, tempo di diventare reale, o meglio, di tornare ad esserlo.

La barbie Lammily è in vendita sul sito Lammily.com a 25 dollari. Gli adesivi che riproducono l'acne e gli altri difetti saranno invece disponibili a partire da gennaio.

bellezza.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017