Excite

Jessica Simpson dimagrita 30 kg con Weight Watchers dopo la gravidanza

  • Getty Images

7 kg in 7 giorni? Roba da dilettanti. Jessica Simpson ne ha persi 30 da luglio a oggi. La singer americana, anche stilista di una propria linea di abbigliamento, si è infatti sottoposta a un rigido regime alimentare per tornare in forma dopo la gravidanza e il parto della sua prima figlia, Maxwell Drew, nata lo scorso 1° maggio dalla relazione con il cantante Eric Johnson.

Jessica Simpson, le foto dei look prima e dopo la gravidanza

Dopo aver confessato di aver ceduto alle voglie e di aver consumato grandi quantità di cibo spazzatura, Jessica aveva promesso ai suoi fan che sarebbe dimagrita e così ha assoldato uno chef privato che la aiutasse a seguire rigorosamente il metodo Weight Watchers, del quale - guarda caso - la (ex prosperosa) star è pure testimonial, per la 'modesta' cifra di 4 milioni di dollari (poco più di 3 milioni di euro). Già, perché che la Simpson sia una business-woman è una realtà acquisita, come dimostra anche il fatto che ormai guadagna più dal suo brand di vestiti che dalla musica: e allora quale migliore motivazione per mettersi a dieta che quella di farsi pagare (profumatamente)?

Jessica Simpson senza veli e incinta sulla cover di Elle France

Detto, fatto. Jessica si è dunque impegnata e nell'arco di cinque mesi ha raggiunto il proprio obiettivo, perdendo tutti i kg messi su durante la gravidanza. Certo, l'impresa non è stata facile. Come ha rivelato il suo chef privato, la singer texana ha iniziato il programma WW a luglio, consumando per i primi cinque giorni tre frullati e due spuntini 'salutari' al dì e quindi per i successivi cinque tre frullati, due spuntini e un pasto. A questo step ne è poi seguito un altro - sempre della durata di cinque giorni - durante il quale Jessica ha consumato un frullato, due spuntini e due pasti al dì.

Superato il primo 'scoglio', la cantante ha quindi iniziato a seguire un regime alimentare comprendente cibi come gamberi, pollo, frittate di tuorli d'uovo, noodles e spuntini a base di crackers con hummus, mele, mandorle, yoghurt, succhi di frutta fatti in casa e gambi di sedano spalmati di burro d'arachidi.

Insomma, una dieta 'dura', compensata però da un cachet stellare e dalla soddisfazione di ricevere i complimenti dei fan e degli addetti ai lavori alla presentazione della nuova collezione del suo brand di abbigliamento in Florida. "Sono fiera di quanto ho fatto finora e positiva per gli obiettivi che devo ancora raggiungere", ha dichiarato Jessica a US Weekly, aggiungendo che le mancano ancora - o forse sarebbe meglio dire solo più - 5 kg per rientrare nel proprio peso forma.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017