Excite

Jennifer Lopez, il lato B più richiesto dalle donne ai chirurghi estetici

  • Getty Images

Ennesima stravaganza modaiola o segno dei tempi? L'ultima novità in fatto di chirurgia estetica, infatti, è quella di aumentare la dimensioni del lato B, ricorrendo a iniezioni di grasso prelevato da altre parti del corpo. Il modello da imitare? Quello di Jennifer Lopez, ma che domande: quale fondoschiena è più provocante di quello maliziosamente tondeggiante della cantante di origini portoricane?

Vip con il lato B rifatto, non solo Francesca Cipriani: le foto

La notizia arriva dalla British Association of Aesthetic Plastic Surgeons (BAAPS), che dopo avere registrato un incremento nelle domande da parte delle donne inglesi di interventi per modificare il proprio naso a immagine e somiglianza di quello di Kate Middleton, si è ritrovata pure a fare i conti con un aumento esponenziale di richieste per far lievitare le dimensioni del lato B. Secondo i dati diffusi dalla BAAPS, addirittura, le iniezioni di grasso 'riempitive' hanno superato le pratiche di liposuzione, con le prime che hanno fatto segnare un + 13%, a fronte di un - 14% delle seconde.

Naso di Kate Middleton, il più copiato del 2012 dai chirurghi

Ma com'è che dopo anni di diete e costrizioni di ogni genere, ora le donne anziché più magre e asciutte vogliono sembrare più in carne? In realtà, a quanto pare, all'orizzonte non c'è nessuna inversione di tendenza relativa ai canoni estetici. La scelta di 'ritoccare' il fondoschiena non è per renderlo enorme, tanto per capirsi, quanto per dargli tono, utilizzando una tecnica non solo più sicura della liposuzione, ma anche molto meno costosa. La crisi, dunque, 'morde' anche il settore della chirurgia estetica e a dispendiosi interventi dimagranti si preferisce la palestra, con l'aiutino delle iniezioni di grasso per rendere più armonico l'insieme (soprattutto laddove ci sono stati 'cedimenti strutturali') e intanto eliminare un po' di ciccia nei posti in cui non serve.

"La procedura per il trasferimento di grasso nel corpo si fa da almeno 70 anni", ha spiegato al Daily Mail il presidente della BAAPS, Michael Cadier, aggiungendo che "oggi le tecniche sono migliorate moltissimo e, seguendo il trend che arriva dagli Usa, capita sempre più spesso che le pazienti mi chiedano di aumentare il loro fondoschiena prelevando il grasso da iniettare nel posteriore da qualche altra parte del corpo".

Dunque, chi già pensava che le curve stessero per tornare (finalmente) in auge, deve fare i conti con un'altra delusione: pragmaticamente è solo una questione di costi, un 'escamotage', insomma, per fare di necessità (ciccia in eccesso) virtù (lato B tonico senza sforzo)...

bellezza.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017