Excite

Incinta e anoressica, la storia di Holly Griffith: "Voci nella testa mi dicono che sono grassa"

  • Instagram

Arriva dall'Inghilterra una storia sull'ossessione per la forma fisica e il peso a dir poco spaventosa: Holly Griffith è una ragazza anoressica di 21 anni incinta di otto mesi che però sembra di tre, forse quattro. La giovane infatti non ha il classico pancione delle donne che si apprestano a entrare nelle ultime settimane di gravidanza, ma un lieve arrotondamento del ventre, appena visibile.

Svezia, ragazze anoressiche reclutate per fare le modelle fuori dalla clinica

"Per fortuna la mia bambina sta bene" ha detto Holly al Daily Mail, raccontando al magazine la storia della sua ossessione, iniziata quando aveva appena 8 anni e faceva danza classica, a causa dell'ambiente iper-competitivo e dello standard di magrezza richiesto alle ballerine come lei. Una tensione a una perfezione impossibile e un disturbo dismorfico che oggi le impediscono di alimentarsi adeguatamente in gravidanza, anche a rischio della salute del feto: "Io mi forzo per mangiare soltanto perché so che è giusto, lo faccio per la mia bimba, ma le voci nella mia testa mi dicono che sono grassa", ha rivelato la giovane al Daily Mail.

Vip magrissime: da Victoria Beckham ad Angelina Jolie, le foto

Stando alle informazioni riportate dal giornale, Holly assume una razione quotidiana di circa 800-1.200 calorie, contro le 2.000 consigliate a chi si trova nella sua condizione: a pasti equilibrati e in grado di sostentare lei e il bebè in arrivo, dunque, la ventunenne sostituisce una fetta di pane tostato a colazione, un'insalata a pranzo e della pasta in bianco alla sera. "Quando ho scoperto di essere incinta sono rimasta terrorizzata all'idea di dover prendere di nuovo peso", ha raccontato Holly.

La giovane, infatti, è già mamma di un bimbo di due anni, Dylan, nato miracolosamente in salute nonostante durante la sua attesa Holly si sia imposta un durissimo regime di ristrettezze e privazioni alimentari: quando è venuto alla luce il piccolo pesava meno di 2 Kg e mezzo e la giovane era così magra che durante la crescita il feto le ha incrinato una costola.

Holly - che ha un videoblog in cui racconta la sua gravidanza-anoressica - ha deciso di rivolgersi ai medici perché l'aiutino a curarsi dalla sua malattia e a essere un esempio positivo per Dylan e la bambina che arriverà: "Sto cercando disperatamente di guarire, per insegnare ai miei figli ad avere un rapporto positivo con il cibo", ha raccontato al Daily Mail, concludendo: "Non potrei sopportare se avessero i miei stessi problemi di salute, per questo sto combattendo le voci nella mia testa e cercando di essere migliore per loro".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017