Excite

Cosa dice di te l'acconciatura?

Se gli occhi sono lo specchio dell’anima, i capelli sono la cornice della nostra personalità. Perché quando si tratta di chiome, non entrano in ballo soltanto tagli e colori ma anche modi di essere e sfumature che prendono forma attraverso l’hair style. Il 2016 conferma la tendenza: le acconciature restano grandi protagoniste. Se un tempo erano prerogative di cerimonie e grandi occasioni, oggi i raccolti fanno parte della quotidianità e raccontano molto del nostro modo di essere.

Il nuovo contouring si fa col nastro adesivo

La treccia a spina di pesce (o a spiga) in questa foto, ad esempio, rivela un animo rock che sta al passo con i tempi. È un’acconciatura da portare leggermente spettinata, con ciuffi che si affacciano dalla testa a caso e “graffiano” la classica treccia, più romantica, come una voce metal su una melodia d’amore. [FOTO: Instagram]
Lo chignon spettinato: rivela uno spirito romantico che non vuole prendersi troppo sul serio scivolando sul sofisticato. È l'acconciatura perfetta per chi ha capelli mossi; si realizza velocemente e dà l'idea di una testa sistemata distrattamente, ma il finish è a regola d'arte.
Variazioni di chignon: lo stile è sinonimo di fantasia. Così, ciascuna acconciatura può essere interpretata in base al gusto personale. Come questo chignon, portato liscio che finisce come una coda. È il raccolto di una donna elegante che non ama, però, gli eccessi. E allora scompone il classico chignon con un finale che spezza il rigore.
Variazioni di chignon: lo stile è sinonimo di fantasia. Così, ciascuna acconciatura può essere interpretata in base al gusto personale. Come questo chignon, portato liscio che finisce come una coda. È il raccolto di una donna elegante che non ama, però, gli eccessi. E allora scompone il classico chignon con un finale che spezza il rigore.
Coda laterale: romantica e bon ton, è l'acconciatura della principessa che sogna la favola. Questo raccolto è adornato da fiori o nastrini di raso. Denota un animo fanciullesco e disincantato.
Chignon basso: grande protagonista dei red carpet, si porta liscio o inversione wave. Elegante e sofisticato è il raccolto di una donna sicura e forte ma che cela un animo profondamente romantico.
Treccia: era l'acconciatura prediletta da nostra madre quando eravamo scolarette. Perciò rivela un animo sensibile e fanciullesco. Nella versione a colori e portata di sbieco sulla nuca, però, si leggono sfumature rock, di quella bambina che è cresciuta e, nel look, vuole provare il brivido della trasgressione.
Treccia: era l'acconciatura prediletta da nostra madre quando eravamo scolarette. Perciò rivela un animo sensibile e fanciullesco. Nella versione a colori e portata di sbieco sulla nuca, però, si leggono sfumature rock, di quella bambina che è cresciuta e, nel look, vuole provare il brivido della trasgressione.
Pony tale: la classica coda di cavallo è sinonimo di semplicità e ordine. Dalla chioma alle cose della vita, chi raccoglie i capelli in una coda è uno spirito pratico, senza fronzoli, che va dritto al sodo. I capelli raccolti intorno alla coda a coprire l'elastico, tuttavia, raccontano un animo minimal ma che sa comunque distinguere i particolari.
Treccia a corona: è l'acconciatura della Cenerentola dei giorni nostri che aspetta il principe che la salvi e la conduca nel suo castello. Uno spirito retrò, classico e super romantico. Una testa acconciata così trasuda sentimentalismo e dolcezza da ogni capello.
Treccia a corona: è l'acconciatura della Cenerentola dei giorni nostri che aspetta il principe che la salvi e la conduca nel suo castello. Uno spirito retrò, classico e super romantico. Una testa acconciata così trasuda sentimentalismo e dolcezza da ogni capello.

bellezza.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017