Excite

Extension ciglia: uno sguardo da vip

La nuova moda dei vip è quella di farsi applicare le extension sulle ciglia: star del calibro di Jessica Alba, Jennifer Lopez ed Eva Longoria non hanno resistito al fascino di uno sguardo ammaliante e seducente. Ve ne sono di ogni tipo: di visone, di fibra, colorate e glitterate: basta scegliere il proprio stile.

Il trattamento: le fasi

La cosmetica ha sempre pensato al mascara come strumento per invigorire le ciglia e dare uno sguardo ammaliante a qualunque tipo di viso. Ma oggi il settore è andato oltre: non solo extension per i capelli, ma anche per le ciglia. Lo star sistem americano sembra adorarlo: Jennifer Lopez ha applicato delle extension di visone che durano fino a 3 mesi (non ancora disponibili in Italia), Jessica Alba ha optato per ciglia dall'effetto "cerbiatta" mentre Eva Longoria ha aggiunto un tocco vanitoso al proprio viso.

E' un servizio che rendono disponibile molti centri estetici e specializzati, non è doloroso e ovvia al tempo perso con il trucco. Il procedimento comincia quando, stese le clienti su un lettino ad occhi chiusi, le ciglia inferiori e superiori vengono divise, coprendo le prime con una striscia adesiva e andando a trattare le seconde. L'applicazione dura tra i 10 e i 20 minuti, a seconda della quantità di ciglia da applicare. Il trattamento non è doloroso: si sente solo un leggero bruciore sulla palpebra alla fine del processo, quando viene usato il solvente per eliminare gli eccessi di colla. Quest'ultima fase richiede 20/30 minuti di posa a occhi chiusi, in attesa che la colla asciughi. Per quanto riguarda il prezzo, questo varia tra i 100 e i 200 euro e richiede una serie di sedute successive alla prima per mantenerne l'effetto: ogni seduta costerà all'incirca 100 euro.

La composizione dei materiali

Le ciglia possono essere o di visone (come quelle di Jennifer Lopez) o di fibra di cotone, materiale pensato appositamente per l'extension, mentre la colla impiegata per applicare le ciglia è anallergica, in quanto di tipo chirurgico, ovvero la stessa utilizzata nei pronto soccorso per chiudere e cicatrizzare le ferite. Per quanto riguarda i colori disponibili, le ciglia comunemente impiegate sono quelle classiche nere, con un leggero effetto mascara. Tuttavia ne esistono anche castane e colorate (blu, fuxia, verdi, rosse...) e glitterate.

La durata delle extension

Per quanto riguarda la durata dell'effetto, le extension si staccano naturalmente, con la ciclica caduta delle ciglia vere, dal momento che sono applicate ad esse. Un normale ciglio dura solitamente tra i 30 e i 120 giorni, per cui ogni 30 o 60 giorni si potrebbe reintervenire con un ritocco. Quando le ciglia finte cadono, non si nota nessuna asimmetria proprio perchè la caduta è proporzionale a quella delle ciglia vere che si perdono in ugual misura dalle due palpebre. Inoltre, le extension non hanno effetti dannosi per le ciglia vere nè ne accellerano il processo di caduta: l'unico consiglio per evitare una perdita troppo veloce delle extension è quello di non strofinarsi gli occhi affinchè l'effetto si mantenga a lungo.

Per chi è sconsigliato il trattamento

L'extension di per sè non è dannosa: è sconsigliata per chi ha perso completamente le ciglia, in seguito a cure farmacologiche o altre cause di madarosi. Questo perchè le extension hanno bisogno dell'appoggio delle ciglia vere e dove queste mancassero non sarebbe possibile procedere. Per cui chi ha solo un diradamento non avrà difficoltà con il trattamento. Per le bionde invece il primo passo da effettuare è quello di tingere le ciglia (con un costo medio di 30 euro) prima di procedere all'applicazione di extension scure (dal momento che bionde non esistono). Mentre per gli uomini il trattamento è sconsigliato, poichè sulle extension vi è l'effetto mascara e quindi rende un effetto sull'occhio maschile completamente innaturale. Si consigliano quindi altri metodi e trucchi per rendersi più affascinanti e di puntare sull'uso di accessori piuttosto che di operazioni chirurgiche sul proprio viso.

Addio mascara

Con l'extension per le ciglia si può dire addio al mascara: il suo uso infatti è sconsigliato sulle ciglia finte, un pò per l'effetto che di per sè queste ciglia già conferiscono allo sguardo, un pò perchè struccandosi si ridurrebbe la durata del lavoro. Ma dal momento che l'effetto delle ciglia finte è proprio quello di donare profondità allo sguardo, il suo uso diventa inutile. L'ombretto invece non ha controindicazioni, se non la raccomandazione di usare la dovuta cura mentre si struccano le palpebre.

bellezza.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017