Excite

Come fare il turbante africano con un foulard o una pashmina

In estate il caldo dà alla testa, per questo molte donne preferiscono raccogliere i capelli in un turbante, una soluzione molto comoda che tiene alla larga il caldo. Il turbante può anche diventare uno stile e un'acconciatura, qualcosa che va ad abbellire il vostro look dandovi quel tocco esotico che, spesso, si ricerca in estate, quando il caldo ci porta in paradisi lontani come quelli del continente africano. Vediamo come fare il turbante africano con un foulard o una sciarpa leggera.

    Getty Images

La tecnica per realizzare un turbante africano

Per fare il turbante africano la materia prima è sicuramente un foulard o una sciarpa leggera, come una pashmina, di una lunghezza che permetta di fare almeno un paio di giri intorno a tutta la testa lasciando un lembo finale libero. Più o meno la lunghezza del vostro turbante dovrebbe essere attorno ai due o tre metri per essere sicure che venga un bell'effetto e che non lo perdiate nel corso della giornata. Naturalmente scegliete stoffe fresche, anche trasparenti, che non vadano ad accaldare la testa più di quanto non lo è già. Una volta scelto il colore e la stoffa che desiderate potete passare ad avvolgere i capelli. Prima di farlo, però, ricordate di legarli in uno chignon, anche basso e comodo, che permetta al turbante di avvolgerli senza fughe di ciocche.

Prendete il vostro futuro turbante e apritelo totalmente, coprite la testa per intero con tutto lo spessore della stoffa, come se voleste nascondervi sotto, la stoffa deve toccarvi il mento e la nuca. A questo punto prendete i due lati della lunghezza con le mani e incrociateli davanti al volto, in modo tale che il lembo di sinistra vada a destra e viceversa. Ora arrotolate la parte del lembo più alta e tirate quella sulla sulla fronte, entrambe a incrociarsi dietro la nuca. A questo punto dopo aver incrociato tirate bene per assicurare la stoffa e arrotolate entrambi i lembi rimasti su sé stessi. Incrociate di novo entrambi i lembi arrotolati in alto sulla testa e assicurateli sotto al turbante o in un incavo della stoffa dove sentite che avete una presa sicura e non vi sfuggirà. Alla fine avrete ottenuto un perfetto turbante africano adatto ad ogni occasione, sia di giorno che di sera.

    youtube

bellezza.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017