Excite

Come fare il fondotinta fai da te: la miscela naturale con zinco, ferro e titanio

Spesso i fondotinta che troviamo in commercio non soddisfano le necessità della nostra pelle, sopratutto a causa dei siliconi e dei petrolati al loro interno che, ostruendo i pori, non lasciano respirare correttamente l'epidermide creando numerose impurità ed inestetismi. Questo vale sia per i fondotinta che per le altre tipologie di creme estetiche, come le BB o le CC cream, che comunque a causa del loro apporto chimico non aiutano una corretta idratazione. Ci sono anche tanti prodotti biologici che offrono dei fondotinta più naturali, ma in fondo, la soluzione migliore è quella di affidarsi alle vecchie ricette della nonna per comporre un fondotinta totalmente naturale e fai da te.

    Getty Images

Il fondotinta fai da te: ingredienti e composizione

Ci sono varie possibilità per comporre dei fondotinta fai da te, quella più semplice sicuramente sfrutta come basi i fondotinta minerali che, miscelati con alcuni elementi come oli e gel di aloe vera, diventano delle vere e proprie creme. È la via più semplice sicuramente, basta assicurarsi che la polvere minerale sia al 100% naturale. Per chi però non si fida nemmeno di questa soluzione c'è sempre la possibilità di comporre a casa una mistura molto particolare, che soddisferà non solo la ricerca di qualcosa di biologico e naturale, ma anche quella di una colorazione ad hoc per la pelle, infatti con questa tecnica si può scegliere il colore senza dover sottostare a quelli che il mercato ci impone.

Per questa ricetta dovete prendere un cucchiaino di ossido di zinco, uno di diossido di titanio, una punta di allantonia. Per il colore si usa l'ossido di ferro, giallo, rosso o blu, in questo caso è necessario che decidiate voi quanto aggiungerne per ottenere il colore che si addice meglio al cromatismo della vostra pelle. Tutti questi ingredienti, reperibili in erboristeria, vengono poi miscelati tra di loro, anche in un mixer o con un mortaio, fino ad ottenere un composto il più omogeneo possibile. Al composto potete aggiungere dell'olio essenziale come quello di jojoba, oppure anche del gel di aloe vera in piccola quantità per renderlo più idratante e nutriente per la pelle. Una volta finito di miscelare tutto potete applicarlo direttamente sulla pelle. Mentre mescolate fate delle prove di colore così che saprete se aggiungere o meno dell'ossido di ferro per arrivare alla nuance desiderata. Questo fondotinta può essere conservato in un contenitore di vetro e in un luogo asciutto, lontano da fonti di calore dirette o indirette.

    Getty Images

bellezza.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017