Excite

Come combattere l'acne

Brufoli, punti neri: chi almeno una volta nella vita non ha dovuto convinvere con questi inestetismi della pelle? Spesso creme e saponi vari sono riusciti a risolvere il problema solo in maniera superficiale, con il conseguente riapparire di quelle odiosissime eruzioni cutanee che, oltre a deturpare più o meno gravemente il viso, provocano anche un serio disagio psicologico, soprattutto in età adolescenziale. Come combattere l'acne, quindi, in maniera definitiva?

Che cos'è l'acne e i rimedi naturali per combatterla

Come combattere l'acne? Bella domanda, a cui sono state date tante risposte, non sempre esaustive. Prima di risolvere un problema occorre approfondire la conoscenza delle cause scatenanti di uno dei disagi fisico-psicologici che affligge più del 60% degli adolescenti nel mondo, anche in modo grave.

L'acne non è altro che una infiammazione dei pori piliferi, detti anche follicoli pilosebacei, che, se ostruiti da una concentrazione di cellule morte della pelle e dal sebo, possono infettarsi e generare i famosi brufoli, cioè pustole purulente che, in casi più gravi, possono lasciare cicatrici e segni indelebili nelle parti interessate. Le zone maggiormente colpite dall'acne sono il viso, il tronco e le spalle, dove sono più evidenti le stimolazioni degli ormoni androgeni che spingono le ghiandole pilosebacee a produrre una maggiore quantità di sebo, con la conseguente formazione di eruzioni cutanee. Contrariamente a quanto sostenuto negli ultimi anni, l'insorgenza dell'acne, soprattutto in età adolescenziale (che però può protrarsi fino ai 30-40 anni), non è dovuta solo alla cattiva alimentazione, all'assunzione di cibi grassi o troppo calorici, nè alla mancanza di igiene o altro, ma è principalmente provocata da una marcata alterazione della secrezione ghiandolare che finisce con l'infettare i pori. Le cause scatenanti alla base dell'insorgenza dell'acne possono essere molteplici: stress, disordini di tipo endocrino, gravidanze o semplicemente l'uso di cosmetici non idonei.

Il primo passo per combattere efficacemente l'acne è l'igiene: pulire la pelle con prodotti specifici che mirino soprattutto a regolarizzare la secrezione delle ghiandole sebacee si rivela la base di qualsiasi trattamento anti-acne. In natura esistono piante dalle proprietà depurative e antisettiche per combattere in modo naturale il problema dell'acne, come ad esempio la bardana (ad azione depurativa e anti infiammatoria, simile agli antibiotici) e il tarassaco (dall'azione diuretica e disintossicante). Inoltre una maschera per il viso a base di argilla verde (facilmente reperibili in erboristeria o già pronte) o lievito di birra è un ottimo trattamento per depurare la pelle impura, tipica delle pelli grasse a tendenza acneica, contribuendo a liberare i pori dalle cellule morte.

I migliori prodotti per combattere l'acne

Ai rimedi naturali citati in precedenza, si possono associare trattamenti cosmetici e piccoli accorgimenti nelle abitudini quotidiane che possono migliorare notevolmente la qualità della pelle e quindi combattere l'insorgenza dell'acne. Per ottenere dei buoni risultati in poco tempo per prima cosa pulire il viso mattina e sera con un buon latte o gel detergente ad azione esfoliante, come ad esempio il gel Normaderm di Vichy (intorno ai 14 euro) o Bactopur di Lutsine (14 euro, in farmacia).

Le ragazze con acne diffusa possono ovviare al problema usando un fondotinta coprente. Spesso però l'uso dei cosmetici tende ad aggravare la situazione, soprattutto se si utilizzano fondotinta troppo oleosi che evidenziano maggiormente l'inestetismo. Al contrario, prodotti troppo secchi o aggressivi stimolano le ghiandole a produrre più sebo, provocando l'effetto indesiderato. Meglio usare un prodotto leggero a base naturale, come i fondotinta minerali: leggeri e impalpabili, hanno un buon effetto coprente senza però ostruire i pori, lasciando respirare la pelle. Tra i migliori in commercio, la linea Bare Minerals di Sephora (tra i 25 e i 38 euro) o il fondotinta Pureness di Shiseido (33 euro).

Oltre a utilizzare cosmetici coprenti, si può combattere l'acne utilizzando creme specifiche ad azione depurativa e antisettica da stendere sul viso al mattino, come Acnet Crema di Bionike (ad azione sebo-normalizzante, tra i 13 e i 16 euro) e Keratotal Acne (a base di acido linoleico e di acido glicolico, efficace anche per pelli adulte: 13,90 euro).

Ricorda che...

Tanti rimedi e suggerimenti su come combattere l'acne, da quelli naturali a quelli cosmetici, senza perdere di vista le sane abitudini e il buon senso. Va tenuto presente però che casi di acne più gravi vanno trattati con farmaci specifici a base di benzilperossido o acido retinoico e sotto stretto controllo medico.

bellezza.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017