Excite

Come avere denti bianchi con una corretta igiene orale

Per avere denti bianchi si può scegliere di fare costose procedure dal dentista oppure provare una strada più naturale, che consiste principalmente nell'igiene quotidiana della nostra bocca. Infatti, qualsiasi trattamento farete, sarà inutile se non vi prendete cura dei vostri denti giorno dopo giorno. Alimenti come il caffè, la cioccolata, ma anche il fumo ed altri agenti, possono intaccare i nostri denti dandogli un colore sempre più scuro, che va dal marrone al nero. Per questo motivo la prevenzione è fondamentale, a fronte del fatto che non si possono fare troppe sedute dal dentista in modo frequente per sbiancarli in continuazione, perché andreste solo a rovinare i vostri denti. Vediamo come avere denti bianchi con una corretta igiene orale giorno dopo giorno.
    @Getty Images

L'igiene quotidiana per avere denti bianchi

Per prima cosa per avere denti bianchi bisogna tenere ben pulita tutta la bocca, dovete pensare di lavare i vostri denti più volte di quello che magari normalmente fate e lavarli nella maniera giusta. Per prima cosa sciacquate la bocca con acqua fredda e passate lo spazzolino senza dentifricio, così da pulire i residui che avete tra i denti. Subito dopo dovete passare per bene il filo interdentale in maniera corretta, muovendolo attorno al dente come se doveste fare un mezzo cappio e ripetete questa operazione per ogni singolo spazio e ogni lato del dente. A questo punto avrete rimosso anche i residui più ostinati, se vi sanguinano le gengive non preoccupatevi, vorrà dire che avevate qualcosa che ostruiva il passaggio interdentale e nell'ultima fase vi occuperete anche di sanare questa ferita temporanea.

Una volta passata la prima fase per avere denti bianchi giorno dopo giorno dovete usare anche correttamente lo spazzolino. Sciacquate lo spazzolino e stendete poco dentifricio sulle setole, se volete potete anche usare un dentifricio sbiancante che non guasta. Muovete lo spazzolino dall'alto verso il basso del dente, partite dalla gengiva e spazzolate verso la fine, non trascurate nemmeno l'interno della dentatura, cercate di spazzolarla il meglio possibile onde evitare residui di tartaro. A questo punto potete sciacquare la bocca dal dentifricio e passare alla fase finale dove userete un risciacquo con buon collutorio antibatterico, che potete allungare con dell'acqua se non ne amate il sapore. Queste azioni vanno compiute almeno tre volte al giorno, al mattino, dopo pranzo e priam di andare a dormire, ma spazzolare i denti anche per più volte può aiutarvi a mantenere la bocca più sana e pulita. Una volta a settimana potete anche fare un passaggio nella bocca con lo spazzolino e del bicarbonato, che ha un effetto sbiancante naturale, per farlo reagire maggiormente aggiungete al bicarbonato qualche goccia di limone così che attiverà il processo sbiancante più velocemente ed efficacemente.

    @Getty Images

bellezza.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017