Excite

Colpi di sole in gravidanza: i consigli utili

Durante i nove mesi della gravidanza c’è un incremento della produzione degli ormoni femminili estrogeni, che aumentano lo spessore e la crescita dei capelli, rendendoli di fatto più belli. Ma se questo non è sufficiente, i colpi di sole in gravidanza sono un'alternativa alle tinte che sono vivamente sconsigliate, in quanto potrebbero intaccare la placenta con sostanze tossiche.

Tingere si può?

Durante la gravidanza è meglio evitare le forme di tintura "classiche", perché potrebbero contenere ammoniaca o altre sostanze che possono essere assorbite attraverso il cuoio capelluto. Infatti in questo modo entrerebbero nel circolo sanguigno e quindi nella placenta. E' bene assicurarsi sempre che le tinture non contengano la parofenilendiamina, una sostanza molto tossica.

Anche se oggi ci sono molte formulazioni più delicate, che contengono ingredienti anallergici e privi di ammoniaca, se manca la certezza della composizione e quindi di quel che contiene il prodotto utilizzato dal parrucchiere (nonchè dai prodotti commercializzati), è meglio rimandare al post allattamento.

Nonostante ciò, ci sono delle alternative per i colpi di sole in gravidanza nonchè per le tinture di vario genere, una delle quali è l’hennè, una sostanza naturale che non ha effetti tossici e che dona un bellissimo effetto. Ce ne sono in varie sfumature, da scegliere a seconda del proprio colore di base. Per quanto riguarda invece i colpi di sole, non c'è nessuna controindicazione, dato che vengono applicati solo sulla lunghezza del capello e non toccano la cute. L'importante è il cuoio capelluto: se c'è contatto, allora c'è rischio. Bisogna quindi evitare le sostanze chimiche in favore di sostante alle erbe o naturali.

La tintura meno pericolosa

Tra tutti i trattamenti coloranti per capelli, i colpi di sole in gravidanza sono quelli meno rischiosi perchè in genere servono solo per illuminare la chioma, per cui il prodotto viene applicato non direttamente sulle radici, come avviene per le altre tinture permanenti, ma a qualche mm di distanza, il che impedisce il contatto diretto con i reagenti. A questo proposito il consiglio migliore è di effettuare i colpi di sole utilizzando la cuffia che garantisce una maggior sicurezza.

bellezza.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017