Excite

Ceretta araba all'inguine, la ricetta fai da te

Per un evento importante, per ogni occasione piacevole e anche per qualsiasi evenienza non bisogna mai trascurare le parti nascoste del corpo, ricordandosi di eliminare i peli superflui. Non bisogna farsi trovare impreparate, ma ricordarsi che ogni lembo di pelle deve essere valorizzato per raggiungere l'ideale di bellezza che vi siete prefissate. Tante le tecniche per raggiungere lo scopo, sia fatte in casa che nei centri estetici, ma in questo caso potrete scoprire come fare la ceretta araba all'inguine con una ricetta speciale.

    YouTube

Il segreto delle donne orientali per una pelle liscia

L'inguine è una delle zone del corpo più delicata, la ceretta in quell'area, così intima, viene spesso considerata un incubo. La cera lascia residui e la pelle molto arrossata, mentre provare a togliere i peli superflui con una lametta potrebbe provocare molti danni alla vostra bellezza. La soluzione a tutti questi problemi arriva dall'oriente grazie ad una ricetta facile da preparare per la ceretta araba all'inguine. Questi gli ingredienti:

  • Un bicchiere di zucchero
  • Il succo di mezzo limone filtrato
  • Un cucchiaino di sale
  • Un quarto di bicchiere d'acqua

Mettete tutti gli ingredienti in una padella e a fuoco medio lasciate riscaldare il composto per oltre 10 minuti, stando attente alla consistenza e al colore. Infatti, la tonalità giusta da raggiungere è quella bronzo. Quando è pronto bisogna versare il liquido caramellato in una terrina e lasciatelo raffreddare, cercando di creare una un panetto con un cucchiaio. Con molta pazienza vedrete che si verrà a formare una palla gommosa, color caramello, che dovrete modellare con le mani.

Se il composto è troppo duro bagnatelo con qualche goccia d'acqua. Deve diventare morbido. Una volta preparato potete stenderlo nella zona intima e strappare nel senso inverso ai peli. Il trucco è stendere e strappare, stendere e strappare, come se fosse un impasto per dolci e in pochi minuti potrete realizzare questo consiglio di bellezza.

Pro e contro della ceretta araba all'inguine

La ceretta araba all'inguine è molto utilizzata negli ultimi anni perché più dolce di quelle normali, lascia la pelle morbida e a volte è quasi indolore. Adatta soprattutto a chi ha pelli molto sensibili e la sua efficacia è ottima perché i peli non ricrescono per tre/quattro settimane. Prima di effettuarla passate sempre uno scrub o qualche prodotto eco-bio per eliminare le cellule morte. Bisogna solo star attente, perché il metodo fai da te potrebbe risultare negativo, magari le prime volte fatevi aiutare o spiegare la tecnica da un'esperta e poi provate da sole, per evitare danni alla pelle.

bellezza.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017