Excite

Capelli lunghi rovinati, cosa fare

I capelli lunghi, folti e lucenti sono motivo di orgoglio per qualsiasi donna oltre che caratteristica di grande effetto e di bellezza per tutte. Può accadere che un uso eccessivo della piastra, una colorazione o una permanente effettuate male, il cloro della piscina o la salsedine del mare producano effetti disastrosi ma non per questo irrimediabili. Per i capelli lunghi rovinati ecco cosa fare

Maschere nutrienti e rigeneranti secondo le necessità

Se i capelli lunghi sono rovinati cosa fare dipende dall'entità del danno perché avere capelli sfibrati e doppie punte vuol dire impedire che crescano velocemente e belli come prima. Infatti la parte meno giovane del capello, quella che va da metà lunghezza alle punte, è quella che è stata maltrattata più volte da interventi poco friendly e tornerà morbida e lucente più velocemente se si effettuerà un taglio che non dovrà essere, necessariamente, drastico.

Si taglieranno solo un paio di centimetri ma questo andrà fatto per alcuni mesi: lentamente saranno eliminati i capelli rovinati mentre la crescita dei capelli nuovi, sani e morbidi, abbellirà la capigliatura. Se il taglio viene fatto in occasione della luna crescente questi cresceranno ancora più in fretta. Dopo aver eliminato, almeno in parte, le doppie punte si deve procedere con l'applicazione di maschere ristrutturanti e nutrienti. Ottime quelle preparate in casa con i rimedi della nonna come ad esempio la maschera di olio di oliva e miele ma sono altrettanto buone anche altre, secondo il problema che si presenta. Ad esempio quelle preparate con Avena e olio di jojoba o quelle all'olio di Argan li rendono lucidi e setosi facendo sparire l'effetto paglia.

Se i capelli sono fragili si preparerà una maschera con un vasetto di yogurt e un cucchiaio di miele ma se sono particolarmente aridi è opportuno nutrirli preparando una maschera con un tuorlo d'uovo, olio di mandorle dolci, ricco di vitamine a,b e c che ridona lucentezza e con una quantità pari di olio di oliva. La maschera deve essere applicata come preshampoo e tenuta sui capelli circa 20 minuti, si effettuerà, quindi, un massaggio procedendo dalla cute alle punte e si laveranno usando uno shampoo non aggressivo. Al momento dell'asciugatura è importante applicare sulle punte olio di semi di lino e servirsi di un phon con ionizzatore che permette all'acqua di evaporare senza seccare il capello lasciandolo lucente e setoso.

La cura attraverso l'alimentazione

Per i capelli lunghi rovinati, cosa fare dipende non solo dall'intervento sui capelli stessi ma anche da una alimentazione ricca di frutta, verdura, carne, pesce e antiossidanti come ortaggi e frutti gialli e arancioni: albicocche, cachi, zucca e carote. Il lievito di birra, invece, aiuterà a conferire ai capelli volume e lucentezza.

bellezza.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017