Excite

Brigitta Boccoli a Chi: "Orgogliosa di essermi rifatta"

  • Chi - Facebook

di Roberta Costantino

Rifarsi. Un termine divenuto ormai un clichè per etichettare coloro che decidono di chiedere aiuto al chirurgo plastico. Ritrovare la bellezza persa con l'età che avanza o semplicemente migliorare i difetti. Sebbene ricorrere agli interventi sia diventato uno "sport" nazionale, sono sempre loro, i vip a manifestare copiosi la smania del ritocchino. Comprensibile. Considerando che molti di loro (tutti?) hanno avuto lustro e fortuna grazie all' immagine. Il tempo che passa diventa il peggior nemico. Quello che fa cadere nell'oblio, nell'insicurezza e nella solitudine.

Vip rifatte bene o male, celebrities a confronto: foto

La regola però è farlo e poi negarlo fino alla morte, anche se c'è qualche (rara)eccezione. Ad esempio, Brigitta Boccoli, ha deciso di manifestare a mezzo stampa tutta la sua contentezza nell'aver deciso di ricorrere alla chirurgia. Dalle pagine di Chi mostra infatti il suo nuovo volto levigato e ritoccato (ma anche il corpo con curve esplosive), e dice: "Quando gli anni passano, il cedimento fisico lo senti, lo tocchi con mano: superati i quaranta devi decidere se fare qualcosa o ho scelto di intervenire".

Foto choc, i peggiori interventi di chirurgia plastica: foto

Poi aggiunge: "Quando senti che la tua pelle sta per cadere quando ti guardi allo specchio e non ti piaci più come prima, puoi decidere di cambiare. Mi fanno ridere le mie colleghe, come Alba Parietti, che oggi non ammettono l'utilizzo della chirurgia. Io lo dico: uso acido ialuronico e presto mi darò una bella "stiratina" alla pelle. Ma "lato b" e zigomi non li toccherò". Dietro quest'attenzione per l'immagine c'è il desiderio di tornare in tv: "Ho voglia di rimettermi in gioco, di tornare a teatro, magari di recitare in una fiction. Avere abbracciato la vita circense non significa avere chiuso con il mio lavoro: vorrei riaccendere la curiosità nei miei confronti e non mi vergogno a dirlo".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018