Excite

Autunno, cadono i capelli: gli oli naturali per rinforzare le chiome

  • Facebook

Autunno, cadon le foglie. E non solo quelle. Cadon pure i capelli! La tradizione popolare lo chiama il periodo delle castagne. Frutta secca a parte, è il momento in cui tutte le donne si disperano dopo ogni shampoo per la quantità di capelli finiti irrimediabilmente nel lavandino. In realtà, una caduta può considerarsi normale fino alla perdita di 100 capelli al giorno (se la perdita è più importante, allora, qualcosa non va dall’interno ed è bene consultare un tricologo e un farmacista).

Se da un lato saremmo tentate di rinnovare le chiome con i trend del momento (l’Autunno 2015 vede protagonisti i toni più caldi del castano), dall’altro siamo consapevoli che, innanzitutto, è bene occuparci prima della salute. Scegliere il trattamento anti-caduta più adatto non è così semplice perché si devono considerare consistenza dei fusti e cute (secca o seborroica).

Al di là delle fiale da comprare in farmacia e dei prodotti cosmetici, esistono alcuni ingredienti naturali alleati dei nostri capelli. L’olio di jojoba, ad esempio, contiene antiossidanti naturali che giovano a pelle e capelli. È ideale per i fusti più sottili e può essere usato come impacco pre-shampoo oppure si può distribuire qualche goccia sulle lunghezze prima del phon per renderle più lucide.

Trucco d'autunno: smokey eyes e dark lips

I semi di lino, poi, hanno proprietà ristrutturanti grazie all’acido linolenico e agli antiossidanti contenuti. Come l’olio di jojoba, si può impiegare a mo’ d’impacco prima del lavaggio o prima dello styling.

Olio di avocado: ha proprietà nutrienti e ricostituenti, stimola la ricrescita e protegge dai raggi ultravioletti.

E, infine, l’olio di germe di grano perfetto per capelli spenti che tendono a spezzarsi. Gli acidi, le vitamine e le proprietà antiossidanti contenuti lo rendono super nutriente: i fusti risulteranno non solo più lucidi ma anche più forti.

A prescindere dal prodotto utilizzato, comunque, è bene ricordare che anche un semplice massaggio può aiutare. Piccoli movimenti circolari, infatti, stimolano il microcircolo. Perché è importante? Perché una scarsa circolazione del sangue favorisce l’indebolimento del capello fino alla caduta. E allora, la sera prima di andare a dormire e durante lo shampoo, mettetevi in testa qualche coccola in più.

bellezza.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017