Excite

Alexander McQueen: nuova linea di profumi in collaborazione con Procter & Gamble

  • Getty Images

La notizia è di quelle che manderà in fibrillazione fashionisti e beauty addicted: Alexander McQueen ha infatti annunciato l'intenzione di (ri)buttarsi nel settore dei profumi, abbandonato nel 2008 dopo gli esiti non proprio stellari di Kingdom, del 2003, e di My Queen, del 2005. Una decisione che vedrà la maison guidata da Sarah Burton collaborare con Proctle & Gamble, dopo la chiusura del contratto con Ysl Beauté, in seguito alla vendita di quest'ultima a L'Oréal.

Kate Middleton in Alexander McQueen: le foto dei look più belli

Una vera e propria sfida per P&G Prestige, la divisione beauty high luxury dell'azienda, che dopo avere acquisito i diritti per produrre le fragranze di Stella McCartney, ora sigla un accordo anche con un altro prestigioso marchio del Gruppo Kering (in precedenza conosciuto come Pinault-Printemps-Redoute e PPR), andando così ad arricchire ulteriormente la sua 'scuderia' di 'cavalli di razza', che comprende tra gli altri Dolce & Gabbana, Gucci e Hugo Boss.

Parigi Fashion Week 2013, da Alexander McQueen a Louis Vuitton, le foto

"La creazione di un profumo è percepita come un progresso naturale, perché migliora il mondo di Alexander McQueen", ha dichiarato a Vogue UK il direttore creativo del brand inglese, Sarah Burton, aggiungendo di essere "emozionata ed entusiasta dell'opportunità di collaborare con P&G Prestige per lavorare insieme alla creazione di un profumo che catturi la sensibilità unica della maison".

Parole alle quali risponde con altrettanta cortesia - del resto... - il presidente di P&G Prestige, Joanne Crewes, spiegando che "gli elementi contrastanti di Alexander McQueen definiscono la strategia progettuale: fragilità e forza, tradizione e modernità, leggerezza e severità sono un territorio incredibilmente ricco per lo sviluppo di una fragranza". "Questo approccio creativo, combinato con la nostra esperienza nel creare profumi e brand crea una favolosa opportunità di crescita ed espansione globale", ha aggiunto poi Crewes, alludendo alla strategia di produrre le nuove fragranze (per lui e per lei) pensando a mercati come l'Asia, il Medio Oriente e la Russia, e concludendo che è "un tremendo privilegio collaborare con Alexander McQueen e portare questo incredibile marchio nel mondo della bellezza".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017