Excite

6 strategie anti-age per il collo

  • Instagram

Il tempo trascorre per tutti. La cosmetica, però, ci offre molti aiuti per attenuarne i segni. Alcune zone, tuttavia, non vengono coccolate adeguatamente. Siamo sempre concentrate sul viso al punto da avere un beauty che straborda di idratante giorno, siero per la notte, contorno occhi, contorno labbra, olii disinfettanti per i brufoli, tonici astringenti. E il collo?

Forse non tutte sanno che è una delle parti più delicate di tutto il corpo perché, a differenza del viso, ad esempio, contiene meno collagene. Il che significa che risente di più, e prima, delle disidratazione e della mancanza di elasticità. Non è raro, infatti, vedere un viso abbastanza teso su un collo particolarmente cadente proprio perché la pelle sottile e la bassa percentuale di collagene ne fanno il terreno preferito dei segni del tempo. Come fare?

1 - Procedere con la stessa beauty routine prevista per il viso. Quindi, applicare mattina e sera una crema idratante (per il giorno meglio una con un SPF) e, alla sera, struccare accuratamente perché ciprie e fondotinta si depositano anche sul collo.

Trucco e capelli, segreti anti-smog

2 - Dormire su un cuscino basso. La postura durante il sonno, infatti, incide sulla formazione delle rughe. L’ideale è dormire supine e senza cuscino. Ma se proprio non si riesce a rinunciare al guanciale è bene che sia basso, in modo da non sottoporre il collo a piegamenti.

3 - Al bando le diete lampo. Come per il resto del corpo, anche il collo risente dei cambiamenti improvvisi di peso. Ma, a differenza di fianchi e cosce che riacquistano un aspetto più tonico grazie al rassodamento muscolare, il collo rischia di raggrinzirsi in maniera irreversibile.

4 - Sì ad un massaggio. Alcuni movimenti sono in grado di stimolare il microcircolo favorendo, così, l’assorbimento dei principi attivi delle creme. È sufficiente procedere dal basso verso l’alto, quindi dal décolleté verso il mento, con la punta delle dita quasi sfiorando e mai pigiando sulla pelle.

5 - No ai bagno caldi. Le alte temperature, infatti, dilatano i capillari e favoriscono il rilassamento dei tessuti. Meglio una doccia tiepida da concludere con un getto d’acqua fredda da direzionare direttamente sul collo: basta un attimo!

6 - Bere tanta acqua. L’idratazione, si sa, comincia dall’interno. Mantenere il livello di idratazione del nostro organismo è il primo passo per una pelle sana e luminosa. Un collo che inizia a rilasciare i tessuti è sicuramente uno dei segni di una pelle non abbastanza idratata. Mai aspettare lo stimolo della sete (soprattutto perché, con l’avanzare dell’età, la sensazione della sete diminuisce). Bere deve diventare un impegno con se stessi nell’arco della giornata.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017